Notiziario Web - settembre 2015

Sommario_ Notiziario Agosto-Settembre 2015

NOTIZIARIO COMPLETO
IN FORMATO PDF
pdf  1509 Notiziario-web
SCADENZE
SCADENZARIO OTTOBRE 2015

FISCALE
- PATENT BOX: ANCHE IN ITALIA ARRIVA LA TASSAZIONE AGEVOLATA DEI REDDITI DA “INTANGIBLES”
- CREDITO D’IMPOSTA RICERCA E SVILUPPO 2015-2019: PUBBLICATO IL DECRETO ATTUATIVO
- LOCAZIONE E COMODATO DI VEICOLI TRASPORTO MERCI: I CHIARIMENTI DEL MIT
- LAVORAZIONI INTRACOMUNITARIE: l’ITALIA (PURTROPPO) SI ADEGUA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA
-
ATTENZIONE ALLE E-MAIL PHISHING RECANTI COMUNICAZIONI FISCALI / TRIBUTARIE
-
IVA AL 10% PER LE CARNI DI QUAGLIA SURGELATA
- DISPOSITIVI MEDICI PER STENT CORONARICI - IVA AL 4%
- PORTALE DELL’AUTOMOBILISTA: NON TUTTI SANNO CHE

LEGALE
-
ENERGIA E GAS: LA CONCILIAZIONE ON-LINE OBBLIGATORIA PER DISTRIBUTORI E FORNITORI DELLA MAGGIOR TUTELA
- IL CONCORDATO PREVENTIVO E LA TEMATICA DEL PAGAMENTO AI CD. CREDITORI CONTESTATI

ESTERO
- VOUCHER PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE: SI AVVICINA IL CLICK DAY
- IRAN: DOPO L’ACCORDO SUL NUCLEARE COSA CAMBIA PER GLI OPERATORI?
- UNGHERIA: IL CODICE EKÁER
- INFORMAZIONI SINTETICHE SUL CONTROLLO CAMBIARIO IN VENEZUELA
- CONTESTAZIONE UE CONTRO IL BRASILE PRESSO L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL COMMERCIO
- UE-VIETNAM: RAGGIUNTO L’ACCORDO SUL TRATTATO DI LIBERO SCAMBIO
- STATISTICHE SULL’ECONOMIA VICENTINA - FOCUS IMPORT-EXPORT

FORMAZIONE
- IL CREDITO COMMERCIALE: GESTIONE, SOLLECITO, RECUPERO
- LABORATORIO CREATIVO: STRATEGIE PER SVILUPPARE E GESTIRE L'INNOVAZIONE

SICUREZZA E AMBIENTE
- AZIENDE CHIMICHE IN ARRIVO DA SPISAL LA RELAZIONE CONCLUSIVA DELL'INTERVENTO CONDOTTO NEI CONFRONTI DELLE AZIENDE SOGGETTE AL D.LGS 334/99 (SEVESO BIS)
SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO: GLI APPUNTAMENTI FORMATIVI DI SETTEMBRE - OTTOBRE 2015




Stampa Email

SCADENZARIO OTTOBRE 2015



SCADENZA

COSA CHI COME E DOVE NOTE
giovedì 15/10/15

CORRISPETTIVI TELEMATICI. Invio telematico dei corrispettivi giornalieri riferiti al mese precedente.

Aziende della grande distribuzione

Presentazione telematica diretta o tramite intermediario abilitato.



Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 12/03/2009.





Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

CREDITO D’IMPOSTA RICERCA E SVILUPPO 2015-2019: PUBBLICATO IL DECRETO ATTUATIVO

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232211 - fiscale@apindustria.vi.it

L’art. 3 del D.L. n. 145/2013 (destinazione Italia), come modificato dalla legge di Stabilità 2015, prevede il riconoscimento di un credito d’imposta per le imprese che investono in attività di ricerca e sviluppo. Sulla G.U. n. 174 del 29/7/2015 è stato pubblicato di D.M. (MEF-MISE) 27/5/2015 che contiene le misure attuative.
 

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

PATENT BOX: ANCHE IN ITALIA ARRIVA LA TASSAZIONE AGEVOLATA DEI REDDITI DA “INTANGIBLES”

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232211 - fiscale@apindustria.vi.it

La legge di Stabilità 2015ha introdotto un regime opzionale di tassazione agevolata dei redditi derivanti dalla concessione in uso o dall’utilizzo diretto di taluni beni immateriali, denominato “patente box” (art. 1, commi da 37 a 45, della L. 190/2014). Alcune modifiche sono state introdotte dal D.L. 24 gennaio 2015, n. 3, convertito, con modificazioni, dalla L. 24 marzo 2015, n. 33. Con D.M. del 28/8/2015 del MISE e MEF (in corso di registrazione da parte della Corte dei Conti), sono state definite le regole attuative. Lo scopo del regime in parola è il seguente:

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

LOCAZIONE E COMODATO DI VEICOLI TRASPORTO MERCI: I CHIARIMENTI DEL MIT

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232211 - fiscale@apindustria.vi.it

Com’è noto, nell’autunno 2014 (per la precisione dal 3/11/2014), sono entrate in vigore le disposizioni dell’articolo 94, comma 4 bis, del Codice della strada che dispongono l’obbligo di comunicare alla Motorizzazione Civile, per l’aggiornamento dell’Archivio Nazionale dei Veicoli e dei documenti di circolazione, gli atti che comportino la disponibilità del veicolo, per un periodo superiore a 30 giorni, da parte di soggetti diversi dall’effettivo intestatario del veicolo (aziende e privati). Al riguardo il Ministero delle infrastrutture e trasporti (MIT) intervenne con una serie di circolari limitate, però, all’analisi della disciplina per i “veicoli non commerciali” (nella sostanza gli autoveicoli e i motoveicoli compresi i rimorchi di massa complessiva inferiore alle 3,5t). Con separata circolare MIT n. 5681 del 16/3/2015, invece, è stato fatto il punto sulla disciplina per l’autotrasporto merci, professionale o commerciale, fornendo una sorta di guida ragionata, caso per caso, sugli intrecci fra il citato comma 4-bis e la normativa del settore dell’autotrasporto. A seguire una breve analisi dei chiarimenti desumibili dalla circolare nonché le pratiche tavole di sintesi fornite dal ministero.
 

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

LAVORAZIONI INTRACOMUNITARIE: l’ITALIA (PURTROPPO) SI ADEGUA ALLA CORTE DI GIUSTIZIA

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232211 - fiscale@apindustria.vi.it

L’art. 13 della legge n. 115/2015 (Comunitaria 2014) in vigore dallo scorso 18/08/2015 ha recepito gli “insegnamenti” della Corte di Giustizia (sentenza 6/3/2014) che considerano “trasferimenti per esigenze dell’impresa” i beni inviati in conto lavorazione in altro Stato comunitario laddove i prodotti lavorati non rientrino – a fine lavorazione – nel Paese da cui sono stati inizialmente spediti. Dal punto di vista normativo tale evenienza obbliga il committente ad identificarsi

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

IVA AL 10% PER LE CARNI DI QUAGLIA SURGELATA

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232211 - fiscale@apindustria.vi.it

Le cessioni di carne di quaglia surgelata è soggetta ad aliquota Iva del 10% e non, invece, a quella ordinaria (attualmente 22%). Questo il chiarimento fornito dall’Agenzia delle Entrate con la R.M. 76/E del 28/8/2015 che conferma, appunto, che le cessioni in questione rientrano fra quelle della voce n. 7 della Tabella A, parte III, allegata al DPR 633/72 (“conigli domestici, piccioni, lepri, pernici, fagiani, rane ed altri animali vivi destinati all'alimentazione umana; loro carni, parti e frattaglie, fresche, refrigerate, salate o in salamoia, secche o affumicate; api e bachi da seta; pesci freschi (vivi o morti), refrigerati, congelati o surgelati, destinati all’alimentazione (ex 01.06 – ex 02.04 – ex 02.06 – ex 03.01)”.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DISPOSITIVI MEDICI PER STENT CORONARICI - IVA AL 4%

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232211 - fiscale@apindustria.vi.it

Con R.M. n. 72 del 3/8/2015 l'Agenzia delle Entrate ha precisato che i dispositivi necessari per impiantare “stent coronarici” possono essere considerati "parti, pezzi staccati ed accessori esclusivamente destinati" agli apparecchi da inserire nell'organismo “per compensare una deficienza o un'infermità”. Il caso oggetto dell’interpello riguarda una serie di dispositivi medici (il catetere guida, il filo guida, il catetere a palloncino, il sistema di gonfiaggio e il catetere di aspirazione) funzionalmente concepiti ed esclusivamente destinati all’impianto dello stent coronarico.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

VOUCHER PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE: SI AVVICINA IL CLICK DAY

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

Si ricorda che a partire dalle ore 10:00 del 22 settembre p.v. sarà possibile presentare le domande per il Voucher per l’internazionalizzazione, il contributo a fondo perduto di € 10.000 previsto dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Piano di promozione straordinaria del Made in Italy a supporto dell’internazionalizzazione delle micro e PMI.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

IRAN: DOPO L’ACCORDO SUL NUCLEARE COSA CAMBIA PER GLI OPERATORI?

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

Dopo mesi di negoziati, lo scorso 14 luglio il gruppo 5+1 (Cina, Federazione russa, Francia, Germania, Regno Unito, USA con il sostegno dell’Alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza) e l’Iran hanno raggiunto un accordo per una soluzione globale a lungo termine della questione nucleare iraniana. Sei giorni dopo, il 20 luglio 2015, lo stesso accordo è stato approvato dal Consiglio di Sicurezza dell’ONU.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

UNGHERIA: IL CODICE EKÁER

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

EKÁER è l’acronimo ungherese per “Elektronikus Közúti Áruforgalom-Ellenőrző Rendszer’” ossia Sistema di controllo elettronico della circolazione delle merci su strada.
Il sistema è stato introdotto dal governo ungherese il 1° gennaio 2015 con la finalità di ridurre al minimo le frodi IVA e le irregolarità commerciali.
Il termine del periodo di prova (durante il quale non sono state applicate sanzioni) è scaduto il 28.2.2015; dall’1.3.2015 la mancata osservanza degli obblighi prescritti dal nuovo sistema viene sanzionata.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

CONTESTAZIONE UE CONTRO IL BRASILE PRESSO L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DEL COMMERCIO

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

Davanti ai giudici dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC), l’Unione Europea ha dichiarato che è “sorprendente e quasi incredibile” che il Brasile abbia disegnato la sua politica industriale sulla base di misure che, nella visione di Bruxelles, violano le regole del commercio internazionale.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

ENERGIA E GAS: LA CONCILIAZIONE ON-LINE OBBLIGATORIA PER DISTRIBUTORI E FORNITORI DELLA MAGGIOR TUTELA

a cura dell'ufficio LEGALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - legale@apindustria.vi.it

A seguito delle numerose richieste di consulenza in materia, si ritiene utile ricordare che dal 1 luglio scorso l’Autorità per l’energia elettrica, il gas ed il sistema idrico ha rafforzato l'operatività del Servizio Conciliazione on-line con i gestori di energia elettrica e gas, estendendo la conciliazione on-line anche ai prosumer (produttori/consumatori di energia elettrica), l’obbligo di partecipazione per tutti i distributori, i fornitori della maggior tutela nell'elettrico e per il GSE (quest'ultimo, solo per le materie regolate).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

IL CONCORDATO PREVENTIVO E LA TEMATICA DEL PAGAMENTO AI CD. CREDITORI CONTESTATI

a cura dell'ufficio LEGALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - legale@apindustria.vi.it

Con decreto del 24 giugno 2015, il Tribunale di Reggio Emilia ha affrontato la tematica relativa alle modalità e alle tempistiche di pagamento nella procedura concordataria delle somme spettanti ad un creditore, che sia tale in forza di un provvedimento esecutivo non ancora definitivo (il c.d. creditore contestato).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246