Notiziario Web - novembre 2015

Sommario_ Notiziario Novembre 2015

NOTIZIARIO COMPLETO
IN FORMATO PDF

pdf  1511 Notiziario-web


SCADENZE
- SCADENZARIO DICEMBRE 2015

FISCALE
- DDL STABILITA’ e SUPERAMMORTAMENTO
-
ESPORTATORI ABITUALI E PLAFOND: SCHEDE DI LETTURA
-
I VANTAGGI (FINANZIARI) DEL PLAFOND MOBILE
-
FATTURAZIONE ELETTRONICA PA E CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA: SERVIZIO CONVENZIONATO VISURA

LAVORO
- COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE: ULTERIORI RESTRIZIONI DAL 1° GENNAIO 2016

ESTERO
PUBBLICATA LA TARIFFA DOGANALE PER IL 2016
NUOVO REGIME DELLE LAVORAZIONI INTRACOMUNITARIE E COMPILAZIONE DEI MODELLI INTRASTAT
VOUCHER PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE: IL CONTRATTO DI SERVIZIO
AVVISO AGLI IMPORTATORI DI TESSUTI IN FIBRA DI VETRO A MAGLIA APERTA PROVENIENTI DALL’ASIA
- ACCORDO DI MUTUO RICONOSCIMENTO DELL' AEO TRA UE E CINA
INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI - GIORNATE CON L’ESPERTO - FOCUS USA
-
RAPPORTO DOING BUSINESS 2016: l’ITALIA È AL PRIMO POSTO NELLA CLASSIFICA SUL COMMERCIO ESTERO
- OCCHIO ALLE TRUFFE INFORMATICHE

FORMAZIONE

- CREATIVITY LAB - PROBLEM SOLVING

SICUREZZA E AMBIENTE

- SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO: GLI APPUNTAMENTI FORMATIVI DI NOVEMBRE - DICEMBRE  2015

Stampa Email

SCADENZARIO DICEMBRE 2015

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it



SCADENZA



COSA

CHI

COME E DOVE

NOTE

martedì 15/12/15

CORRISPETTIVI TELEMATICI. Invio telematico dei corrispettivi giornalieri riferiti al mese precedente.

Aziende della grande distribuzione



Presentazione telematica diretta o tramite intermediario abilitato.



Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 12/03/2009.


Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

COLLABORAZIONI COORDINATE E CONTINUATIVE: ULTERIORI RESTRIZIONI DAL 1° GENNAIO 2016

a cura dell'ufficio SINDACALE dell'Associazione
tel. 0444.232222 - sindacale@apindustria.vi.it


Riteniamo necessario rammentare alle aziende clienti che dal 1° gennaio 2016 si darà applicazione alla norma introdotta dal Decreto legislativo 81/2015 (art. 2, comma 1) che riconduce alla disciplina del lavoro subordinato i rapporti di collaborazione che presentano contemporaneamente i seguenti tratti distintivi:

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DDL STABILITA’ e SUPERAMMORTAMENTO

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Una delle misure più significative - per imprese e professionisti - contenute del disegno di legge Stabilità 2015 licenziato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 15 ottobre - riguarda indubbiamente la disciplina contenuta nell’art. 7 sul c.d. “superammortamento”.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

I VANTAGGI (FINANZIARI) DEL PLAFOND MOBILE

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Com’è noto, gli esportatori abituali hanno la possibilità di acquistare beni e servizi senza subire l’addebito dell’Iva dal proprio fornitore, ai sensi dell’art. 8, co. 2, del DPR 633/72, nel limite di un determinato plafond. L’acquisto senza addebito di Iva da parte del fornitore evita o, comunque, limita la formazione di un credito Iva nei confronti dell’Erario, con eliminazione a monte delle problematiche connesse al suo recupero tramite rimborsi o compensazioni. La situazioni di credito Iva strutturale è, infatti, piuttosto diffusa nelle aziende che effettuano prevalentemente operazioni attive con l’estero è trae origine dal fatto che mentre le operazioni attive sono non imponibili (e quindi non generano Iva a debito), per quelle passive, in mancanza di un meccanismo correttivo (qual è appunto l’istituto del plafond), vengono normalmente assoggettate all’imposta (generando quindi Iva a credito), tanto a livello di forniture interne che di importazioni.
[1] Contribuenti Iva che hanno registrato esportazioni ed altre operazioni assimilate per un ammontare superiore al 10% del proprio volume d’affari rettificato (status esportatore abituale).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

SOLUZIONI PER LA FATTURAZIONE ELETTRONICA E CONSERVAZIONE FATTURE PA E GSE

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it
Com’è noto dal 31 marzo di quest’anno è a pieno regime l’obbligo di fatturazione elettronica verso tutti gli enti pubblici (vedi notiziario n. 3/2015).
Ricordiamo che le PMI, limitatamente a 24 fatture annue, possono fruire gratuitamente del servizio FePA di Unioncamere/Agid (tramite Infocamere) che offre una soluzione per la compilazione della fattura in formato XML, la trasmissione al Sistema di Interscambio (SDI) e la conservazione sostitutiva a norma per 10 anni. Le imprese in questo caso hanno la necessità di essere dotate della firma digitale del legale rappresentante per firmare digitalmente – prima della trasmissione – la fattura XML.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

PUBBLICATA LA TARIFFA DOGANALE PER IL 2016

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it


Come di consueto, alla fine di ottobre di ogni anno la Commissione UE pubblica l’aggiornamento della Tariffa Doganale Comune.
La versione aggiornata, in vigore dal 1° gennaio 2016, è contenuta nel Regolamento di esecuzione (UE) n. 2015/1754 del 6 ottobre 2015 pubblicato nella GUUE L285 del 30 ottobre 2015[1]

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

NUOVO REGIME DELLE LAVORAZIONI INTRACOMUNITARIE E COMPILAZIONE DEI MODELLI INTRASTAT

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

L’art. 13 della Legge n. 115/2015, c.d. “Legge Europea 2014”, in vigore dal 18 agosto 2015, ha modificato gli artt. 38 co.5 lett. a) e 41 co. 3 del D.L. n. 331/1993 relativi alle operazioni di trasferimento di beni tra Stati membri per l’effettuazione di perizie o di operazioni di perfezionamento o di manipolazioni usuali.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

VOUCHER PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE: IL CONTRATTO DI SERVIZIO

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

Lunedì 16 novembre sono stati pubblicati nel sito del MISE – Ministero dello Sviluppo Economico -
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/commercio_internazionale/voucher/voucher_elenco_beneficiarie.pdf i nominativi delle aziende beneficiarie del Voucher per l’internazionalizzazione.

Leggi tutto

Stampa Email

ACCORDO DI MUTUO RICONOSCIMENTO DELL’AEO TRA UE E CINA

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it
pdf
Il 3 novembre 2015 è diventata operativa la Decisione[1] siglata il 16 maggio 2014 concernente il mutuo riconoscimento, tra l’Unione Europea e la Repubblica Popolare Cinese, dei soggetti aventi status di AEO[2] (Operatori Economici Autorizzati – Authorized Economic Operator) secondo il programma AEO dell’Unione e i titolari di un Certificato ACE (Advanced Certified Enterprise) in conformità al programma cinese MCME.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

AVVISO AGLI IMPORTATORI DI TESSUTI IN FIBRA DI VETRO A MAGLIA APERTA PROVENIENTI DALL’ASIA

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232259 - estero@apindustria.vi.it

Nella GUUE C314 del 23 settembre 1015 è stato pubblicato un avviso concernente le importazioni nell’UE di tessuti in fibra di vetro a maglia aperta provenienti dai seguenti paesi beneficiari dell’SPG (Sistema delle Preferenza Generalizzate[1]): Cambogia, Indonesia, Laos, Filippine, Vietnam, Myanmar/Birmania, Bangladesh, Bhutan, India, Nepal, Pakistan, Sri Lanka.

[1] v. nostro approfondimento sul tema al link http://www.apindustria.vi.it/index.php?option=com_content&view=article&id=4536:il-nuovo-sistema-delle-preferenze-tariffarie-generalizzate-spg-dal-1-gennaio-2014&catid=183&Itemid=245

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246