Notiziario web - febbraio 2017

SOMMARIO_ NOTIZIARIO FEBBRAIO 2017

NOTIZIARIO COMPLETO
IN FORMATO PDF
pdf 1702 notiziario web (3.25 MB)

SCADENZE
- SCADENZARIO MARZO 2017

FISCALE

- SPESOMETRO E COMUNICAZIONI IVA 2017 - PRIME INDICAZIONI
- DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2017: LA SCADENZA DI FEBBRAIO E GLI EFFETTI COLLATERALI
- DATI SONDAGGIO CONFIMI SUI NUOVI ADEMPIMENTI 2017
- NOVITÀ DICHIARAZIONI D’INTENTO RISPOSTE DELL’AE AI QUESITI CONFIMI
- MANOVRA 2017 E NOVITA’ FISCALI – atti convegno 25/01/2017
- SUPER E IPER AMMORTAMENTO PRIMI CHIARIMENTI MISE-AE

ESTERO
- L’ECUADOR HA ADERITO ALL’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO UE-COLOMBIA/PERÙ
- INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PMI - GIORNATE DI INCONTRO E CONFRONTO
- L’ORIGINE DELLE MERCI NEL CODICE DOGANALE DELL'UNIONE: QUESTA SCONOSCIUTA? - 22 febbraio 2017 - incontro di approfondimento
- SOFTWARE INTRASTAT ANNO 2017 E TABELLA TRASPOSIZIONI NC
- FOCUS AUTOMOTIVE
- FRANCIA: CAMBIARE BANCA DIVENTA PIÙ FACILE
- RISCHIO-PAESE E RISCHIO COMMERCIALE - LA MAPPA SACE DEI RISCHI 2017


SICUREZZA E AMBIENTE

- GLI APPUNTAMENTI FORMATIVI DI FEBBRAIO E MARZO 2017
- GAS EFFETTO SERRA
- ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO
- MODIFICHE REGOLAMENTO REACH

FORMAZIONE
- L’ORIGINE DELLE MERCI NEL CODICE DOGANALE DELL'UNIONE: QUESTA SCONOSCIUTA? - 22 febbraio 2017
- LABORATORIO GRATUITO "COSA VOGLIONO ESATTAMENTE I CLIENTI DALLA TUA AZIENDA E COME CAPIRLO?" - 23 febbraio 2017
- DALL’ANALISI DI BILANCIO AGLI INDICATORI DI PERFORMANCE - 1 marzo 2017
IL "PREZZO" È GIUSTO? ... DEFINIRE IL PREZZO DI VENDITÀ PARTENDO DA UNA CORRETTA INDIVIDUAZIONE DEL COSTO DEL PRODOTTO - 13 marzo 2017




Stampa Email

SCADENZARIO MARZO 2017

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

SCADENZA  COSA CHI COME E DOVE NOTE
mercoledì 1/3/17

LETTERE D'INTENTO. Decorrenza dell'utilizzo del nuovo
modello per le lettere d’intento relative alle operazioni di acquisto o importazioni di beni
e servizi senza applicazione dell’imposta sul valore aggiunto, da effettuare a partire dal 1° marzo 2017.
Contribuenti esportatori abituali Invio telematico diretto (ENTRATEL o Internet) o tramite un intermediario abilitato.

Per maggiori approfondimenti si rinvia all’articolo di questo notiziario. 


Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

SPESOMETRO E COMUNICAZIONI IVA 2017 - PRIME INDICAZIONI

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it


Com’è noto il DL 193/2016 (collegato alla legge di bilancio 2017) ha profondamente modificato le comunicazioni attraverso le quali trasmettere all’Agenzia delle Entrate i dati delle operazioni effettuate. A fronte della soppressione di una serie di adempimenti (vedi schede nel prosieguo) il legilslatore ha introdotto lo spesometro e la comunicazione dei dati Iva trimestrali. Per il 2017, tuttavia, i dati dello spesometro dovranno essere trasmessi semestralmente (16/09/2017 per il primo semestre e 28/2/2018 per il 2° semestre) mentre per la comunicazione Iva la scadenza rimarrà trimestrale anche per il 2017 (la prima scadenza sarà il 31/5/2017, salvo ulteriori sviluppi).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DICHIARAZIONE ANNUALE IVA 2017: LA SCADENZA DI FEBBRAIO E GLI EFFETTI COLLATERALI

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Per il 2016 la dichiarazione annuale Iva (modello Iva 2017) va presentata necessariamente entro il 28/2/2017 e non è nemmeno possibile confidare sui possibili effetti di proroga (riapertura termini) paventabili dall’annunciato sciopero dei commercialisti, essendo stato revocato (vedi comunicato Confimi del 16 febbraio). Come evidenziato nelle schede di lettura allegata, per chi è in difficoltà, è tuttavia eventualmente possibile ricorrere alla presentazione tardiva non oltre il 29/5/2017 versando la sanzione ridotta (ravvedimento operoso) di € 25 salvo valutare gli effetti trascinamento sui rimborsi e/o le compensazioni per chi è a credito. Confermata la scadenza del 16 marzo per il versamento del saldo, salva la possibilità di differire i versamenti a giugno con la maggiorazione dello 04,% per mese o frazione successivi.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DATI SONDAGGIO CONFIMI SUI NUOVI ADEMPIMENTI 2017

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Riportiamo i dati del sondaggio somministrato da Confimi industria a cui hanno risposto 320 aziende che ringraziamo per la collaborazione.

Tali dati sono già stati usati (in forma completamente anonima) e verranno ulteriormente utilizzate nei prossimi giorni per sensibilizzare gli organi competenti circa le problematiche percepite dagli operatori sull’accelerazione nella trasmissione dei dati propinata con il decreto 193/2016. Qualche primo risultato frutto anche della collaborazione con le sigle sindacali dei commercialisti scese in piazza lo scorso 14 dicembre per protestare contro i disagi provocati da tali cambiamenti, si è già concretizzato:
1) nel’introduzione dello scadenza semestrale (anziché trimestrale) dello spesometro sia per il primo che per il secondo semestre 2017 (decreto mille proroghe in corso di conversione), ma l’obiettivo (su cui è stata promessa disponibilità di dialogo) è il ritorno dal 2018 alla scadenza annuale;
2) nell’eliminazione della comunicazione dei beni in godimento ai soci e dei finanziamenti/versamenti effettuati alla società (decreto mille proroghe, cit);
3) risposte distensive sull’utilizzo della casella 2 nelle modulistica della nuova dichiarazione d’intento che entrerà in vigore il 1° marzo (vedi altro articolo su questo notiziario).

-->> Comunicato stampa Confimi Industria del 16/02/2017.

TORNA AL SOMMARIO

Stampa Email

NOVITÀ DICHIARAZIONI D’INTENTO RISPOSTE DELL’AE AI QUESITI CONFIMI

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Come anticipato con nostra circolare n. 23403 dello scorso 9 febbraio, l’Agenzia delle entrate ha fornito importanti chiarimenti “distensivi” in risposta a quesiti formulato lo scorso gennaio da Confimi industria in merito ai margini applicativi della casella 2 delle nuove dichiarazioni d’intento.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

SUPER E IPER AMMORTAMENTO PRIMI CHIARIMENTI MISE-AE

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Riportiamo il testo dei chiarimenti relativi a quanto in oggetto anticipati, per vie brevi, con nostra circolare n. 23.405 dello scorso 10/2/2017. Trattasi, in sostanza, delle risposte a 7 quesiti fornite dall’Agenzia delle Entrate in occasione del Telefisco 2017 che non sono ancora state pubblicate in una circolare della medesima agenzia ma che sono state anticipate in un booklet disponibile sul seguente sito del Ministero dello Sviluppo economico:
http://www.sviluppoeconomico.gov.it/index.php/it/industria40

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

L’ECUADOR HA ADERITO ALL’ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO UE-COLOMBIA/PERÙ

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Come noto, dal 2013 tra l’UE e i paesi Colombia e Perù si applica in via provvisoria un accordo commerciale cui obiettivi sono, tra gli altri: la liberalizzazione progressiva e graduale degli scambi di merci e servizi; la facilitazione degli scambi di merci, in particolare mediante l’applicazione di disposizioni concordate riguardanti le dogane, i regolamenti tecnici e le procedure di valutazione della conformità; lo sviluppo di un ambiente favorevole ad un aumento dei flussi di investimento; l’apertura reciproca agli appalti pubblici; la tutela adeguata e efficace dei diritti di proprietà intellettuale.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

FOCUS AUTOMOTIVE

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

L’export italiano del settore automobilistico viaggia a due velocità
Se da una parte l’industria di produzione di autoveicoli è presente su una pluralità di geografie e aumenta in misura significativa le proprie esportazioni, la componentistica resta concentrata su mercati tradizionali come quello europeo (circa il 70% del totale export).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

FRANCIA: CAMBIARE BANCA DIVENTA PIÙ FACILE

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Dal 6 febbraio 2017 cambiare banca diventa più facile in Francia grazie all’entrata in vigore della legge sulla mobilità bancaria.
La disposizione, che fa parte della Legge Macron, è volta a favorire la concorrenza in ambito bancario, settore concentrato in Francia nelle mani di sei grandi gruppi.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

GAS EFFETTO SERRA

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it

Relativamente ai controlli da effettuarsi sulle apparecchiature contenenti gas serra il Reg. 517/2014/UE, che ha abrogato il Reg. 842/2006/Ce, definisce che dal 1° gennaio 2017 la periodicità venga stabilita in funzione del potenziale di riscaldamento globale espresso come tonnellate equivalenti di CO2 e non più in funzione della quantità di gas contenuti.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it


Il Decreto 14 novembre 2016 modifica l’Allegato I del D.Lgs. 31/2001, relativo alla qualità delle acque destinate al consumo umano, introducendo un valore “provvisorio “ per il Cromo esavalente pari 10 µg/l. Il parametro sarà da ricercare quando il cromo totale supera i 10 µg/l e, in ogni caso, a partire dal 15 luglio 2017.

TORNA AL SOMMARIO

Stampa Email

MODIFICHE REGOLAMENTO REACH

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it

Il 12 gennaio 2017 è stata aggiornata la “candidate list” ovvero la lista delle sostanze particolarmente preoccupanti (SVHC) con l’introduzione delle seguenti quattro sostanze:
• 4,4'-isopropilidendifenolo (Bisfenolo A)
• acido nonadecafluorodecanoico (PFDA) e i suoi sali di sodio e ammonio
• p-(1,1-dimetilpropil)fenolo
• 4-eptilfenolo, lineare e ramificato

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246