Notiziario web - marzo 2017

SOMMARIO_ NOTIZIARIO MARZO 2017

NOTIZIARIO COMPLETO
IN FORMATO PDF
pdf 1703 notiziario web (1.28 MB)

SCADENZE
- SCADENZARIO APRILE 2017

FISCALE

- I NUOVI PRINCIPI CONTABILI
- IL PUNTO SULLE NUOVE CRITICITÀ IVA
- DEPOSITI FISCALI IVA: ESTRAZIONI SENZA IVA IN SALVO ANCHE DA APRILE

ESTERO
- INTRA ACQUISTI: DA FEBBRAIO SI RITORNA AL PASSATO (per il momento)
-
READY2GO: IL PROGETTO EUROPEO DI FORMAZIONE E INCONTRI DI BUSINESS ALL’ESTERO PER LE PMI
-
JUNIOR MANAGER PER l’AREA EXPORT DELL’AZIENDA SENZA ALCUN ONERE
-
DAZI ANTIDUMPING COMUNITARI
-
GIORNI FESTIVI 2017 NEI PAESI UE

SICUREZZA E AMBIENTE

- COMUNICAZIONE ANNUALE PILE E ACCUMULATORI
- CONAI PROROGA “TUTTI IN REGOLA” AL 31 MARZO 2017
- MUD 2017
- 30 APRILE 2017: SCADENZE ANCHE PER CONTRIBUTO SISTRI, DIRITTI ALBO GESTORI, COMUNICAZIONE RAEE
- SOTTOPRODOTTI: DECRETO MINISTERIALE DEFINISCE CRITERI INDICATIVI
- SCADENZA AL 31 MARZO PER COMUNICAZIONE RLS
- GLI APPUNTAMENTI FORMATIVI DI MARZO - APRILE 2017


FORMAZIONE
- STRUMENTI E SOLUZIONI PER L'IMPRESA 4.0 - KICK OFF MEETING - 23 MARZO ORE 9
- GESTIRE AL MEGLIO IL RAPPORTO TRA LA PRODUZIONE E LA VENDITA
- BILANCIO D'ESERCIZIO 2016 - 28 MARZO ORE 14.30
- SPESOMETRO E COMUNICAZIONI IVA - 30 MARZO ORE 9



Stampa Email

SCADENZARIO APRILE 2017

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

SCADENZA DA MONITORARE


SCADENZA COSA CHI COME E DOVE NOTE
venerdì 31/3/17 ROTTAMAZIONE CARTELLE.

Presentazione dell’istanza di definizione agevolata delle somme riferite a carichi affidati ad Equitalia dal 2000 al 2016.
Soggetti interessati Utilizzando il modulo DA1 “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata. Modalità operative e FAQ reperibili sul sito https://www.gruppoequitalia.it/equitalia/opencms/it/modulistica/Definizione-agevolata/faq/
 
POSSIBILE PROROGA A
  venerdì
21/4/2017
Alla data di chiusura redazionale del presente Notiziario, sulla stampa specializzata viene annunciata la possibile proroga. In attesa della pubblicazione del testo normativo, si invita a monitorare la scadenza. Per maggiori informazioni
contattare l’Area Fiscale dell’Associazione tel. 0444/232210.


Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

I NUOVI PRINCIPI CONTABILI

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it


Lo scorso mese di dicembre 2016 l’OIC ha concluso il processo di aggiornamento dei principi contabili per tener conto delle rilevanti novità introdotte dal D.Lgs 139/2015 che completa l’iter di recepimento della direttiva 34/2013/UE. Tale decreto ha aggiornato la disciplina del codice civile in merito ai bilanci d’esercizio e la disciplina del D.lgs. 127/1991 in tema di bilancio consolidato. L’art. 12 del D.lgs. 139/2015 prevede, in particolare, che le nuove disposizioni “entrano in vigore dal 1° gennaio 2016 e si applicano ai bilanci relativi agli esercizi finanziari aventi inizio a partire da quella data”.

Riportiamo l’elenco dei principi contabili aggiornati per tenere conto delle novità introdotte nell’ordinamento nazionale dal citato D.Lgs 139.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

IL PUNTO SULLE NUOVE CRITICITÀ IVA

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Riportiamo a seguire il comunicato congiunto ANC e Confimi Industria attraverso il quale sono state poste anche all’attenzione dei media le numerose nuove criticità 2017 in materia di Iva. Criticità che nelle scorse settimane le due associazioni hanno già evidenziato agli organi competenti dell’Amministrazione finanziaria. Fra le questioni più urgenti, come si potrà notare, spicca soprattutto la riesumazione dell’Intrastat acquisti operata dal decreto mille proroghe e la gestione dello spesometro 2016, per l’ultima volta “old style”, in scadenza il prossimo 10 aprile (per i mensili) e 20 aprile (per i trimestrali).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DEPOSITI FISCALI IVA: ESTRAZIONI SENZA IVA IN SALVO ANCHE DA APRILE

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Tranne per i non virtuosi o per chi non è esportatore abituale è evitabile, sostanzialmente, l’inconveniente rappresentato dal versamento dell’IVA da parte del gestore del deposito, con divieto di compensazione “orizzontale”, all’estrazione dei beni dai depositi fiscali Iva (art. 50-bis comma 6 del D.L 331/93 nella versione modificata dal D.L. 193/2016 in vigore dal 1° aprile 2017).

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DAZI ANTIDUMPING COMUNITARI

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Prodotti piatti di acciaio legato o non legato originari della Repubblica popolare cinese 

Il Regolamento di esecuzione (UE) 2017/336 ha istituito, dal 29 febbraio 2017, un dazio antidumping definitivo sulle importazioni di prodotti piatti di acciaio legato o non legato (acciaio inossidabile, acciaio al silicio detto magnetico, acciaio per utensili e acciaio rapido esclusi), laminati a caldo, non placcati né rivestiti, non arrotolati, di spessore superiore a 10 mm e di larghezza minima di 600 mm oppure di spessore compreso tra 4,75 mm e 10 mm e di larghezza pari o superiore a 2 050 mm che rientrano attualmente nei codici NC ex 7208 51 20, ex 7208 51 91, ex 7208 51 98, ex 720852 91, ex 7208 90 20, ex 7208 90 80, 7225 40 40, ex 7225 40 60 ed ex 7225 99 00 (codici TARIC: 7208 51 20 10, 7208 51 91 10, 7208 51 98 10, 7208 52 91 10, 7208 90 20 10, 7208 90 80 20, 7225 40 60 10, 7225 99 00 35, 7225 99 00 40) e originari della Repubblica popolare cinese.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

CONAI PROROGA “TUTTI IN REGOLA” AL 31 MARZO 2017

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it

Conai, Consorzio nazionale imballaggi, comunica, visto lo straordinario interesse suscitato dall’iniziativa, la proroga della procedura di regolarizzazione agevolata “Tutti in regola” al 31 marzo 2017. Le condizioni rimangono le stesse eccettuata la possibilità di rateizzazione che non è più prevista.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

MUD 2017

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it

Il Mud (Modello Unico di Dichiarazione Ambientale) 2017, relativo ai rifiuti movimentati e gestiti nel 2016, dovrà essere presentato con la stessa modulistica utilizzata per le dichiarazioni presentate nel 2016. La scadenza, essendo il 30 aprile un giorno festivo, viene prorogata al 2 maggio.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

30 APRILE 2017: SCADENZE ANCHE PER CONTRIBUTO SISTRI, DIRITTI ALBO GESTORI, COMUNICAZIONE RAEE

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it

Contributo Sistri: Entro il 30 aprile dovranno essere versati i contributi Sistri relativi all’anno solare in corso. I contributi devono essere versati, secondo le solite modalità, dai soggetti iscritti, obbligati o che aderiscono in maniera volontaria. Si ricorda che dopo aver effettuato il pagamento dei contributi spettanti è necessario comunicare, accedendo all’applicazione “Gestione Azienda”, gli estremi del pagamento.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

SOTTOPRODOTTI: DECRETO MINISTERIALE DEFINISCE CRITERI INDICATIVI

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it

In vigore dal 2 marzo 2017 i criteri indicativi contenuti nel Dm Ambiente n. 264 del 13 ottobre 2016 pubblicato sulla GU del 15 febbraio 2017 n. 38.
Il decreto fornisce indicazioni operative per la corretta definizione dei “sottoprodotti” definendo “alcune modalità con le quali il detentore può dimostrare che sono soddisfatte le condizioni generali di cui all’art. 184-bis del D.Lgs. 152/06”.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

MILLEPROROGHE

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it


Viene pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 28 febbraio 2017 la legge del 27 febbraio 2017 n. 19 – relativa alla conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2016, n. 244, recante “Proroga e definizione di termini. Proroga del termine per l’esercizio di deleghe legislative” (cosiddetto decreto milleproroghe), il testo è entrato in vigore il 1° marzo 2017. Le proroghe riguardano:


-   obbligo dell’abilitazione all’uso delle macchine agricole, che è ora differita al 31 dicembre 2017, di conseguenza i corsi di aggiornamento devono essere effettuati entro il 31 dicembre 2018.
-   il termine previsto dall’articolo 53 comma del Testo unico sicurezza lavoro per il mantenimento delle attuali disposizioni sui registri degli esposti ad agenti cancerogeni e biologici, rispetto al Sinp (Sistema informativo nazionale per la prevenzione), viene prorogato di sei mesi, ovvero dal 12 aprile al 12 ottobre 2017
-      Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (Sistri) prorogato al 31 dicembre 2017 il subentro del nuovo concessionario e il periodo in cui continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi relativi alla gestione dei rifiuti antecedenti alla disciplina del Sistri. Prorogato anche fino al subentro del nuovo concessionario e comunque non oltre il 31 dicembre 2017 anche il dimezzamento delle sanzioni concernenti l’omissione dell’iscrizione al Sistri e del pagamento del contributo per l’iscrizione stessa.

TORNA AL SOMMARIO

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246