Notiziario web - maggio 2017

SOMMARIO_ NOTIZIARIO MAGGIO 2017

NOTIZIARIO COMPLETO
IN FORMATO PDF
pdf 1705 notiziario web (1.84 MB)

SCADENZE
- SCADENZARIO GIUGNO 2017

FISCALE

- “MANOVRINA”: DETRAZIONE IVA IN CRISI PER LE FATTURE DI FINE ANNO
- “MANOVRINA”: COMPENSAZIONE CREDITI, NOVITA’ F24 E SPLIT PAYMENT
- COMUNICAZIONE TRIMESTRALE LIQUIDAZIONI IVA ESEMPI COMPILATIVI E DI TRASMISSIONE
- pdf SUPER AMMORTAMENTO (PROROGA) E IPER AMMORTAMENTO INDUSTRIA 4.0 (689 KB)
- UTILIZZO FOSFORO ROSSO PER USI DIVERSI – SEGNALAZIONE
- GESTIONE CONTABILE DEI CONTRATTI DI LEASING (PER LE IMPRESE UTILIZZATRICI) - Versione 13.00 - Aprile 2017

SINDACALE
-
ASSISTENZA FISCALE 2017: CONVENZIONE APINDUSTRIA/ACLI SERVICE

ESTERO

- NOVITÀ SUI TERMINI DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI ORIGINE (E NON SOLO) DA PARTE DELLA CCIAA DI VICENZA
- AUMENTO DEI DAZI SUPPLEMENTARI SULLE IMPORTAZIONI IN UE DI DETERMINATI PRODOTTI ORIGINARI U.S.A.
- VIGILANZA PREVENTIVA SULLE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI SIDERURGICI
- DAZIO ANTIDUMPING DEFINITIVO SULLE IMPORTAZIONI DI ALCUNI PRODOTTI IN FIBRA DI VETRO CINESI 
- IRAN: MODIFICATA LA LISTA DEI SOGGETTI EMBARGATI
- FINANZIAMENTI PER PROGETTI INDUSTRIALI DI RICERCA E SVILUPPO ITALO-ISRAELIANI
- LA VALUTA POLACCA CONTINUA AD APPREZZARSI
- TEMPORANEO RIPRISTINO DEI CONTROLLI ALLE FRONTIERE INTERNE ITALIANE PER IL G7

SICUREZZA E AMBIENTE
- AMBIENTE & SICUREZZA NEWS
- GLI APPUNTAMENTI FORMATIVI DI MAGGIO-GIUGNO 2017

FORMAZIONE
- WORKSHOP GRATUITO - SOSTENIBILITÀ: DAL FARE AL DIRE, IL CONTRIBUTO FEMMINILE ALLA SOSTENIBILITÀ E ALLA DIFFUSIONE DI UN NUOVO MODELLO ECONOMICO
FONDIMPRESA AVVISO 2/2017 SOSTEGNO ALLE PMI
- POSSIBILITÀ DI INSERIRE UN TIROCINANTE "ASSISTENTE AL SISTEMA QUALITÀ 4.0"

Stampa Email

“MANOVRINA”: DETRAZIONE IVA IN CRISI PER LE FATTURE DI FINE ANNO

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it


Il D.L. 50/2017 in vigore dal 24/04/2017 (in sede di conversione alla data di chiusura di questo notiziario) ha introdotto novità di rilevante impatto operativo per le imprese, in particolare in materia di adempimenti Iva. Su tutte, particolarmente critica (se non interverranno auspicabili correttivi) risulterà per il cessionario/committente la gestione delle fatture (in particolare quelle emesse a fine anno) che arriveranno l’anno successivo. Tali criticità sono state prontamente denunciate alla Commissione UE da Confimi Industria e ANC.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

“MANOVRINA”: COMPENSAZIONE CREDITI, NOVITA’ F24 E SPLIT PAYMENT

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it

Oltre alle novità in materia di detrazione Iva (vedi l’altro articolo su questo notiziario) il D.L. 50/2017 (in corso di conversione alla data di chiusura di questo notiziario) ha introdotto anche altre novità di impatto operativo per le imprese. Riportiamo una breve sintesi delle principali misure di interesse

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

COMUNICAZIONE TRIMESTRALE LIQUIDAZIONI IVA ESEMPI COMPILATIVI E DI TRASMISSIONE

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it
Come già anticipato sul notiziario di aprile 2017, con Provvedimento Ae del 27/03/2017 è stato approvato il nuovo modello per la comunicazione dei dati delle liquidazioni Iva periodiche. Dal 4 maggio è disponibile anche il software gratuito messo a disposizione dell’Agenzia delle Entrate.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

UTILIZZO FOSFORO ROSSO PER USI DIVERSI – SEGNALAZIONE

a cura dell'ufficio FISCALE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - fiscale@apindustria.vi.it
Con il D.Lgs n. 188 del 15/12/2014, a decorrere dal 1° gennaio 2015, è stata abolita l’imposizione fiscale sulla produzione dei fiammiferi (art. 62-bis e 62-ter del TUA). Dal punto di vista fiscale si ritiene sia conseguentemente venuto meno anche l’obbligo della richiesta di nulla osta e di tenuta dell’apposito registro per la commercializzazione del fosforo rosso per usi diversi dalla produzione di fiammiferi (ad esempio nel settore manifatturiero orafo). Manca una presa di posizione ufficiale da parte della direzione nazionale delle Dogane, tuttavia si segnala che un’azienda associata ad Apindustria Confimi Vicenza ha ottenuto in tal senso risposta dal locale Ufficio delle Dogane di Vicenza ad un quesito formulato in collaborazione con l’Ufficio fiscale dell’Associazione.

Leggi tutto

Stampa Email

Assistenza fiscale 2017: convenzione Apindustria/Acli Service

Anche per il 2017, Apindustria Vicenza mette a disposizione dei lavoratori (dipendenti e parasubordinati) delle imprese associate, il tradizionale servizio di assistenza fiscale in collaborazione con il sistema ACLI, in alternativa all’utilizzo della dichiarazione precompilata, messa a disposizione dall'Agenzia delle Entrate utilizzando le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria; si tratta, in pratica, di un modello 730 che può essere accettato dal contribuente così com'è, oppure modificato e/o integrato prima dell'invio.
Inutile sottolineare come sia assolutamente opportuno, nel caso si scelga la modalità precompilata, effettuare una verifica sistematica e puntuale dei dati proposti dall’Anagrafe tributaria.
Resta comunque possibile, in alternativa, la presentazione con le modalità ordinarie del modello 730 o Unico persone fisiche.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

NOVITÀ SUI TERMINI DI RILASCIO DEL CERTIFICATO DI ORIGINE (E NON SOLO) DA PARTE DELLA CCIAA DI VICENZA

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Da qualche tempo le CCIAA stanno riorganizzando il servizio di rilascio dei certificati di origine e degli atti a essi collegati – quali autentiche di firma, legalizzazione di documenti, visti su fatture, listini, packing list. - con l’obiettivo di giungere alla informatizzazione delle richieste di rilascio.
Anche la CCIAA di Vicenza sta compiendo questo percorso che comporterà novità operative per gli esportatori, sia per quanto riguarda le modalità di richiesta che i tempi di erogazione dei servizi.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

AUMENTO DEI DAZI SUPPLEMENTARI SULLE IMPORTAZIONI IN UE DI DETERMINATI PRODOTTI ORIGINARI U.S.A.

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Antefatto
Con il Regolamento (CE) n. 673 del 25 aprile 2005, l’Unione Europea, su autorizzazione dell’OMC, ha istituito una serie di dazi doganali supplementari pari al 15% ad valorem sulle importazioni di determinati prodotti originari degli Stati Uniti d’America, la cui applicazione è iniziata il 1° maggio 2005.
Tali dazi sono stati decisi in risposta alla legge americana Continued Dumping and Subsidy Offset Act (CDSOA, nota negli USA come “Byrd Amendment”), discriminatoria degli scambi internazionali ed incompatibile con gli obblighi assunti dagli USA nell’ambito degli accordi dell’OMC, nonché penalizzante per i prodotti originari dell’UE.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

VIGILANZA PREVENTIVA SULLE IMPORTAZIONI DI PRODOTTI SIDERURGICI

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Comunicato 9 maggio 2017 del MISE

Come riportato nel Notiziario Apindustria n.6[1] del 15.6.2016, a decorrere dal 3 giugno 2016 e fino al 15 maggio 2020, l’importazione nell’UE (immissione in libera pratica) di determinati prodotti siderurgici originari di alcuni paesi terzi è subordinata alla presentazione in dogana del documento di vigilanza e all’indicazione nella casella 44 del DAU del codice certificato I004.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

DAZIO ANTIDUMPING DEFINITIVO SULLE IMPORTAZIONI DI ALCUNI PRODOTTI IN FIBRA DI VETRO CINESI

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Con Regolamento di esecuzione (UE) 2017/724 la Commissione europea ha istituito un dazio antidumping definitivo sulle importazioni di filati tagliati (chopped strands) di fibra di vetro di lunghezza non superiore a 50 mm, di filati accoppiati in parallelo senza torsione (rovings) di fibra di vetro, esclusi i rovings di fibra di vetro che sono impregnati e rivestiti e subiscono una perdita alla combustione superiore al 3 % (determinata secondo la norma ISO 1887), e di feltri (mats) costituiti da filamenti di fibra di vetro ad eccezione dei feltri in lana di vetro, attualmente classificati con i codici NC 7019 11 00, ex 7019 12 00 (codici TARIC 7019 12 00 21, 7019 12 00 22, 7019 12 00 23, 7019 12 00 25, 7019 12 00 39) e 7019 31 00), originari della Repubblica popolare cinese.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

FINANZIAMENTI PER PROGETTI INDUSTRIALI DI RICERCA E SVILUPPO ITALO-ISRAELIANI

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

L'Ufficio ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzzione delle imprese italiane di Tel Aviv offre un servizio personalizzato di ricerca di partner per la collaborazione industriale e tecnologica tra imprese, centri accademici e startup italiane e le loro controparti israeliane nell'ambito del Bando Industriale italo-israeliano, pubblicato annualmente in base all'Accordo di Cooperazione Industriale, Scientifica e Tecnologica in vigore tra i due Paesi dal 2002. Esso offre l'opportunità alle imprese italiane di usufruire di finanziamenti per implementare progetti di ricerca e sviluppo condotti con controparti israeliane.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

LA VALUTA POLACCA CONTINUA AD APPREZZARSI

a cura dell'ufficio ESTERO dell'Associazione
tel. 0444.232210 - estero@apindustria.vi.it

Da inizio anno lo zloty polacco è, a livello mondiale, fra le valute che si stanno rivalutando maggiormente ed è al massimo degli ultimi due anni nei confronti dell'Euro e delle principali valute.
La maggior parte degli analisti crede che la valuta polacca si manterrà agli attuali livelli (4,20 zloty per 1 Euro) ma non sono pochi coloro che ipotizzano un ulteriore rivalutazione.

Registrati per leggere il seguito...

Stampa Email

AMBIENTE & SICUREZZA NEWS

a cura dell'ufficio SICUREZZA AMBIENTE dell'Associazione
tel. 0444.232210 - sicurezzaambiente@apindustria.vi.it


  • Dal 1 giugno obbligo etichettatura CLP
  • Modifiche CLP
  • Nuove regole per la procedura semplificata per l’autorizzazione paesaggistica
  • Integrata la disciplina sanzionatoria riguardo materiali e oggetti destinati a venire contatto con gli alimenti (MOCA)
  • Pubblicato il decreto per il rinnovo del patentino gas tossici
  • Istituzione di un fondo per le vittime dell’amianto
  • F-GAS 2017 - Comunicazione annuale entro il 31 maggio
  • Dpr 13 febbraio 2017, n.31 per l’autorizzazione paesaggistica semplificata
  • Novità in merito alla figura del Tecnico Competente in Acustica (D.Lgs. 42/2017)
  • Modifiche alle norme su emissioni acustiche delle macchine destinate a funzionare all’aperto

    Registrati per leggere il seguito...

    Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246