Pagamento del Contributo SISTRI 2014 – Scadenza 31/01/2015 - Posizione di Confimi

Nei giorni scorsi era stata preannunciata la pubblicazione di un comunicato stampa del Presidente di Confimi Nazionale, Paolo Agnelli, relativamente alla posizione da tenere rispetto al pagamento del contributo SISTRI 2014, in scadenza il 31 gennaio 2015.
Ricordiamo, infatti, che la scadenza per questo adempimento - più volte prorogata – era stata da ultimo fissata dal D.L. n. 192/2014 alla data del 31 gennaio p.v. e con essa anche la data di decorrenza per l’applicabilità delle sanzioni a carico delle Aziende iscritte insolventi (sottolineiamo, a tal proposito, che l’obbligo di iscrizione al SISTRI ed il pagamento del contributo annuale riguarda esclusivamente le imprese produttrici di rifiuti pericolosi con più di 10 dipendenti).

Tale comunicato del Presidente Paolo Agnelli è stato divulgato quest’oggi.
In esso vi si legge che: “CONFIMI Impresa si sta (…) coordinando con le altre organizzazioni imprenditoriali per sviluppare le azioni necessarie ad una modifica dell'articolo 9 del D.L. 192/2014 in fase di conversione in legge e porre rimedio ad una situazione indegna per uno Stato libero e democratico.
La mia preoccupazione va però alle imprese associate e alla volontà di non esporle a sanzione e non intendo quindi invitarle ad una disobbedienza che sarebbe ampiamente legittimata dal quadro di riferimento.”

Il testo integrale della comunicazione del Presidente di Confimi è visionabile al seguente link.

In buona sostanza, quindi, la Confederazione, pur condividendo la iniquità del contributo SISTRI ed adoperandosi in tutti i modi per la sua abolizione e/o ulteriore proroga, intende lasciare alle Aziende associate la scelta tra l’ottemperanza o meno all’obbligo in questione.

A questo punto, risulta utile ricordare alle Aziende iscritte al SISTRI le modalità di pagamento del Contributo 2014:


Modalità di pagamento

Per effettuare correttamente il pagamento del contributo è necessario accedere all’area pagamenti all’interno dell’applicativo Gestione azienda, all’interno dell’area autenticata Sistri e creare la pratica di rinnovo iscrizione per il 2014 (al momento sembra che ci siano dei problemi per la creazione della pratica, in caso di errori o difficoltà è necessario contattare il call center Sistri 800 00 38 36 -), il sistema restituirà l’importo del contributo da pagare, invariato rispetto agli anni precedenti.

Il pagamento dovrà poi essere effettuato secondo le modalità seguenti:

→ presso qualsiasi ufficio postale mediante versamento dell'importo dovuto sul conto corrente postale n. 2595427, intestato alla Tesoreria di Roma Succursale Min. Ambiente SISTRI D.M. 17.12.2009 Min. Amb. DG Tut. Ter. Via C. Colombo, 44 – 00147 ROMA; in particolare, nella causale di versamento occorrerà indicare: contributo SISTRI/anno 2014; il codice fiscale; il numero di pratica SISTRI;

→presso gli sportelli del proprio istituto di credito: mediante bonifico bancario alle coordinate IBAN:

IT56L 07601 03200 000002595427, Beneficiario: Tesoreria di Roma Succursale Min. Ambiente SISTRI D.M. 17.12.2009 Min. Amb. DG Tut. .Ter. Via C. Colombo, 44 00147 ROMA. In particolare, nella causale di versamento occorrerà indicare: contributo SISTRI/anno 2014; il codice fiscale; il numero di pratica SISTRI.

   Successivamente gli estremi del pagamento effettato, unitamente ad un documento (file) attestante il pagamento, dovranno essere comunicati a Sistri sempre tramite l’applicativo Gestione Azienda, nell’area pagamenti.


Si sottolinea il fatto che per tutto l’anno 2015 le Aziende iscritte al SISTRI dovranno procedere con la modalità del “doppio binario” per la tracciabilità dei rifiuti (cioè, sia con modalità cartacea che con modalità SISTRI), ma che solamente la modalità cartacea (registro, MUD e formulari) risulta soggetta a sanzioni per la mancata, non corretta o incompleta tenuta dei documenti ambientali.

L’Ufficio Sicurezza e Ambiente resta a disposizione delle Aziende associate per le informazioni o i chiarimenti necessari (tel. 0444/232210 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

DOCUMENTAZIONE
Comunicato stampa Confimi
Lettera del Presidente Agnelli


Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246