RIFIUTI: PASSAGGIO DALLE VECCHIE ALLE NUOVE REGOLE PER LA CLASSIFICAZIONE DEI RIFIUTI

Vicenza, 29 Maggio 2015
Si ricorda, come anticipato durante i convegni “Mud – Sistri – Nuovi codici CER” tenutosi presso le nostre sedi a fine Marzo 2015, che sono state introdotte alcune nuove e sostanziali modifiche alla normativa in materia di rifiuti con le seguenti disposizioni:
·   il Regolamento n. 1357/2014/Ue del 18.12.2014 relativo all'attribuzione delle caratteristiche di pericolo per i rifiuti
cambiano le definizioni delle caratteristiche di pericolo, per adeguarle ai contenuti del Regolamento CLP, dal 1° giugno p.v. le caratteristiche di pericolo indicate con la sigla H (da H1 ad H15) dovranno essere ridefinite usando la sigla HP (per distinguerle dai codici pericolo del citato regolamento CLP)

· la Decisione 2014/955/CE relativa all'elenco dei rifiuti
modifica il Catalogo Europeo dei Rifiuti (CER), l’elenco armonizzato dei rifiuti, che fissa una classificazione ed una nomenclatura di riferimento comune per tutta l’Unione europea (sostituirà l’allegato D alla parte IV del d.lgs. 152/2006).
I due provvedimenti comunitari suddetti, in vigore dal 1° giugno p.v., sono direttamente applicabili in tutti gli Stati dell’Unione Europea e non prevedono alcun periodo transitorio di prima applicazione. Il Ministero ha preannunciato un decreto che, però, a quanto è stato informalmente anticipato, non affronta la questione del periodo transitorio. Si ritiene opportuno fornire di seguito alcune indicazioni sulle modalità con cui gestire il passaggio dalle regole oggi applicate alle nuove.
In sintesi, dal 1° giugno prossimo:
· i rifiuti con “codice a specchio” dovranno essere classificati e, se pericolosi, caratterizzati con indicazione delle pertinenti nuove caratteristiche di pericolo HP e tenuto conto delle modifiche introdotte al CER;
·   anche per i rifiuti pericolosi con “codice assoluto” le caratteristiche di pericolo dovranno essere attribuite secondo le nuove disposizioni di cui sopra.

Visualizza la circolare compleata in formato PDF
Circolare n. 23.050 del 29/05/2015





Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246