AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE CHE EFFETTUANO INTERVENTI DI BONIFICA: IL BONUS AMIANTO

La Gazzetta Ufficiale 243 del 17 ottobre 2016 riporta il dm 15 giugno 2016 Modalità attuative del credito d'imposta per interventi di bonifica dei beni e delle aree contenenti amianto (GU Serie Generale n.243 del 17-10-2016) che definisce le disposizioni applicative per l’ottenimento del credito d’imposta per interventi di bonifica dall’amianto nel 2016: a partire dal 30° giorno successivo alla pubblicazione si potrà inoltrare la domanda di accesso al beneficio attraverso il meccanismo del click day.

I soggetti beneficiari sono titolari di reddito d'impresa che effettuano interventi di bonifica dall'amianto (presente in coperture e manufatti di beni e strutture produttive) dal 1° gennaio 2016 al 31 dicembre 2016, gli interventi ammessi sono la rimozione e lo smaltimento dell’amianto oltre alle spese di consulenze professionali e consulenze tecniche.
Dal 16 novembre è possibile effettuare la registrazione sulla piattaforma creata dal Ministero dell’Ambiente e presentare la propria domanda, entro 90 giorni il Ministero ne comunicherà il riconoscimento o meno ( in ordine di arrivo e fino a esaurimento delle risorse stanziate). Il termine per la presentazione delle domande è il 31 marzo 2017.
La presenza di manufatti in amianto in azienda, all’interno o all’esterno degli stabilimenti, comporta degli obblighi di legge quali la nomina per il responsabile amianto, la verifica periodica dello stato di conservazione dei manufatti e indagini ambientali.
Maggiori info nell'informativa di Apiveneto Fidi: http://www.apivenetofidi.it/in-primo-piano/credito-d-imposta-a-favore-delle-imprese-per-interventi-di-bonifica-da-amianto

TORNA AL SOMMARIO

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246