CCNL CONFIMI IMPRESA MECCANICA 22 luglio 2016 – art. 81: Quota di servizio Sindacale

Alle aziende associate del settore Metalmeccanico
Con CCNL CONFIMI IMPRESA MECCANICA


L’art. 81 del CCNL CONFIMI IMPRESA MECCANICA del 22 luglio 2016, come di prassi in queste occasioni, contempla la richiesta ai lavoratori non iscritti alle Organizzazioni Sindacali di una quota di servizio pari a Euro 30,00 a beneficio di FIM-CISL e UILM-UIL, firmatarie del contratto collettivo.

Le intese prevedono l’affissione in bacheca di un comunicato destinato a tutti i dipendenti, la consegna ai lavoratori dello stesso comunicato e del modulo per aderire o rifiutare la contribuzione straordinaria (una tantum) di Euro 30,00. Il modulo dovrà essere riconsegnato all’azienda entro il 15 luglio 2017.

Laddove il lavoratore non riconsegni il modulo, esprimendo un consenso o un dissenso esplicito, la contribuzione straordinaria s’intende accettata dal lavoratore (silenzio-assenso).

Per i lavoratori che esprimono il loro consenso e per coloro che non si pronunciano, l’azienda procederà ad operare la trattenuta sulla retribuzione del mese di luglio 2017 e a versarla sul conto corrente bancario intestato a FIM-CISL e UILM-UIL – presso Credito Cooperativo di Roma, via Adige 26, 00198, Roma, Agenzia n. 9 – IBAN IT 91 Q 08327 03200 000 0000 39264, con causale “CCNL CONFIMI QUOTA SERVIZIO NON ISCRITTI AZIENDA ….... “

Di seguito i links dove visualizzare: 1) COMUNICATO QUOTA ASSOCIATIVA STRAORDINARIA; 2) MODULO PER CONTRIBUZIONE SINDACALE STRAORDINARIA DA RICONSEGNARE ENTRO IL 15 LUGLIO 2017.

Le indicazioni della presente circolare sono riservate unicamente alle imprese che applicano il CCNL CONFIMI IMPRESA MECCANICA. Suggeriamo di verificare anzitutto questa circostanza preliminare.

Il Servizio Sindacale dell’Associazione (n. tel. 0444/232210 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) resta a disposizione per fornire ulteriori chiarimenti.

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246