INVIO DATI SPESOMETRO UNA BARAONDA

Notizia 20170926FZ01
Mentre gli operatori attendono di sapere quando, chi di dovere, si degnerà di fissare una nuova scadenza, continuano incessanti le difficoltà soprattutto tecniche per gli operatori. Dopo lo slittamento al 5 ottobre disposto dall’Agenzia delle Entrate (vedi Apiweekly 201709N4), nel gioco dei rimpalli, sembra che ora tocchi al MEF sbrogliare la questione scadenza. Da quanto trapelato anche sulla stampa specializzata, una bozza di DMPC prevede di portare infatti al 16 ottobre prossimo la nuova scadenza per l’invio del nuovo spesometro prevedendo anche disposizioni che dovrebbero “smussare” gli aspetti sanzionatori per eventuali errori (lo spesometro per il 2017 dovrebbe essere “derubricato” a sperimentale” secondo quanto anticipato dal Viceministro Casero).

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246