Ad "abitare il tempo" il Consorzio del mobile d’arte di Bassano presenta...

Prosegue la prestigiosa collaborazione che vede il Consorzio del Mobile d’Arte di Bassano fra i protagonisti delle Giornate Internazionali dell’Arredo “Abitare il Tempo”, evento di settore fra i più rinomati al mondo che si inaugura negli spazi di Verona Fiere giovedì 16 settembre (chiusura lunedì 20 settembre).

Quest’anno, il Consorzio si è cimentato nella realizzazione di una suite di lusso per un albergo a cinque stelle di categoria superiore: un modo diverso e intrigante per catturare l’attenzione e porre sotto i riflettori l’arredo “contract” (quello per spazi di ospitalità) e le sue notevoli potenzialità declinate con le capacità creative del Made in Italy.

Il risultato, posto nella parte più d’avanguardia dell'esposizione, cioè all’interno dello spazio dedicato ai laboratori di ricerca e sperimentazione, è “Casanova Room Numer 3”, una suite d’hotel a cinque stelle di 250 metri quadrati che, grazie alla progettazione dell’architetto Luca Scacchetti, gioca sul tema del lusso “lussurioso”, in un divertito rimando di forme e colori che oscillano dal sensual-provocante all’elegante-chic.

Le aziende del Consorzio che hanno partecipato al progetto e che si sono fatte carico di realizzare i pezzi d'arredamento esposti sono: “Visintin Bonomo Giovanni” per la zona ingresso-libreria, “Gnoato Fratelli” per la zona anticamera-reception, “Arte Brotto Mobili” per la zona bar lounge, la “Frame” per la boiserie, “Edilmarmi” per la zona benessere-relax, “Faber Mobili” per la zona notte, “Frighetto Mobili” per la stanza armadio.

“Dopo una serie di partecipazioni ad “Abitare il Tempo” che ci ha visto proporre pezzi d’arredo per uso domestico – spiega il presidente del consorzio, Piero Visintin Bonomo – questa volta ci stiamo misurati con il “contract”, che rappresenta un significativo filone produttivo del comparto del mobile, destinato a crescere nel mercato nazionale ed estero. Abbiamo accettato la sfida ed è emerso un fatto: anche nell’arredo degli spazi di ospitalità il Consorzio del Mobile d’Arte di Bassano è in grado di essere originale, creativo e innovativo”.

“Crediamo molto in queste forme di collaborazione con architetti e designer d’interni di fama internazionale su progetti di notevole spessore – conclude Visintin Bonomo – perché siamo convinti che sia il modo migliore per consolidare la strategia di promozione della nostra particolare produzione. La nostra convinzione è che il Made in Italy di qualità, con un alto valore aggiunto in termini di originalità e ricerca, può essere un prodotto vincente sotto il profilo sia commerciale sia culturale”.

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246