L'origine preferenziale delle merci - sedi di Schio, Bassano, Vicenza

ORIGINE PREFERENZIALE
Destinatari
Responsabili e addetti acquisti, commerciali ufficio estero, ufficio sviluppo prodotto, amministrazione e fatturazione, logistica.

Programma
- Tariffa doganale: criteri per la classificazione doganale delle merci e Informazione Tariffaria Vincolante (ITV).
- Origine preferenziale delle merci: nozione e riferimenti normativi; accordi di libero scambio sottoscritti dall’UE: accordi di vecchia e di nuova generazione (Corea del Sud, Canada, Giappone) e concessioni unilaterali; lavorazioni e trasformazioni “sufficienti” e “insufficienti” a conferire l’origine; parti di ricambio e accessori; cenni sul cumulo; Informazione Vincolante sull’Origine (IVO).
- Certificazione dell’origine preferenziale al momento dell’esportazione, dell’importazione, della cessione/acquisto a/da cliente/fornitore nazionale o comunitario: dichiarazione in fattura e certificato EUR1/EUR-MED; dichiarazione del fornitore per singola spedizione e a lungo termine, Form A; A.Tr negli scambi con la Turchia.
L’esportatore, l’esportatore autorizzato, l’esportatore registrato.

Relatore
Elena Fassa, Area Estero e Affari Internazionali Apindustria Confimi Vicenza

Dove: Apindustria Confimi Vicenza - Galleria F. Crispi 45

maggiori informazioni

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246