• FIRMA ANCHE TU PER REALIZZARE IL BARATTO 4.0!

    FIRMA ANCHE TU PER REALIZZARE IL BARATTO 4.0!

    Con la fatturazione elettronica, la compensazione multilaterale di debiti e crediti è possibile
    Leggi tutto
  • COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Decreto Rilancio: l’Irap va ridotta a chi sta male, non il contrario

    COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Decreto Rilancio: l’Irap va ridotta a chi sta male, non il contrario

    "Si usino quei 4 miliardi per rendere totalmente deducibile il costo del lavoro, per tutti, e sburocratizzare contemporaneamente i calcoli"
    Leggi tutto
  • COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Covid-19 | Agnelli su misure finanziarie DL Cura Italia

    COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Covid-19 | Agnelli su misure finanziarie DL Cura Italia

    “Lo Stato deve essere garante e aiutare in solido le PMI in difficoltà”
    Leggi tutto

Emergenza Coronavirus - DISPOSIZIONI STRAORDINARIE PER LA PRODUZIONE E L’IMPORTAZIONE DI MASCHERINE

L’articolo 15 del D.L. 17 marzo 2020, n.18, “Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologiga da COVID-19”, pubblicato nella GU n.70 di martedì 17 marzo 2020, dispone:

Art. 15
(Disposizioni straordinarie per la produzione di mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale) 
  1. Fermo quanto previsto dall’articolo 34 del decreto-legge 2 marzo 2020, n. 9, per la gestione dell’emergenza COVID-19, e fino al termine dello stato di emergenza di cui alla delibera del Consiglio dei ministri in data 31 gennaio 2020, è consentito produrre, importare e immettere in commercio mascherine chirurgiche e dispositivi di protezione individuale in deroga alle vigenti disposizioni.
  2. I produttori e gli importatori delle mascherine chirurgiche di cui al comma 1, e coloro che li immettono in commercio i quali intendono avvalersi della deroga ivi prevista, inviano all’Istituto superiore di sanità una autocertificazione nella quale, sotto la propria esclusiva responsabilità, attestano le caratteristiche tecniche delle mascherine e dichiarano che le stesse rispettano tutti i requisiti di sicurezza di cui alla vigente normativa. Entro e non oltre 3 giorni dalla citata autocertificazione le aziende produttrici e gli importatori devono altresì trasmettere all’Istituto superiore di sanità ogni elemento utile alla validazione delle mascherine chirurgiche oggetto della stessa. L’Istituto superiore di sanità, nel termine di 3 giorni dalla ricezione di quanto indicato nel presente comma, si pronuncia circa la rispondenza delle mascherine chirurgiche alle norme vigenti.
  3. I produttori, gli importatori dei dispositivi di protezione individuale di cui al comma 1 e coloro che li immettono in commercio, i quali intendono avvalersi della deroga ivi prevista, inviano all’INAIL una autocertificazione nella quale, sotto la propria esclusiva responsabilità, attestano le caratteristiche tecniche dei citati dispositivi e dichiarano che gli stessi rispettano tutti i requisiti di sicurezza di cui alla vigente normativa. Entro e non oltre 3 giorni dalla citata autocertificazione le aziende produttrici e gli importatori devono altresì trasmettere all’INAIL ogni elemento utile alla validazione dei dispositivi di protezione individuale oggetto della stessa. L’INAIL, nel termine di 3 giorni dalla ricezione di quanto indicato nel presente comma, si pronuncia circa la rispondenza dei dispositivi di protezione individuale alle norme vigenti
  4. Qualora all’esito della valutazione di cui ai commi 2 e 3 i prodotti risultino non conformi alle vigenti norme, impregiudicata l’applicazione delle disposizioni in materia di autocertificazione, il produttore ne cessa immediatamente la produzione e all’importatore è fatto divieto di immissione in commercio.
L'INAIL ha pubblicato in data 19 marzo 2020 le istruzioni operative per la validazione straordinaria ed in deroga dei dispositivi di protezione individuale https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/avvisi-e-scadenze/avviso-dl-17320-dpi.html

L'Istituto Superiore della Sanità ha pubblicato in data 20 marzo 2020 le istruzioni operative per la valutazione in deroga delle maschere facciali ad uso medico: https://www.iss.it/procedure-per-richiesta-produzione-mascherine  

L’Agenzia Dogane Monopoli ha pubblicato la nota Prot. 93201/RU: https://www.adm.gov.it/portale/documents/20182/5577147/Direttiva+n.4_19032020.pdf/94a1415d-9c95-47a2-b226-a4d2898edf72
Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246