• FIRMA ANCHE TU PER REALIZZARE IL BARATTO 4.0!

    FIRMA ANCHE TU PER REALIZZARE IL BARATTO 4.0!

    Con la fatturazione elettronica, la compensazione multilaterale di debiti e crediti è possibile
    Leggi tutto
  • COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Decreto Rilancio: l’Irap va ridotta a chi sta male, non il contrario

    COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Decreto Rilancio: l’Irap va ridotta a chi sta male, non il contrario

    "Si usino quei 4 miliardi per rendere totalmente deducibile il costo del lavoro, per tutti, e sburocratizzare contemporaneamente i calcoli"
    Leggi tutto
  • COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Covid-19 | Agnelli su misure finanziarie DL Cura Italia

    COMUNICATO CONFIMI INDUSTRIA: Covid-19 | Agnelli su misure finanziarie DL Cura Italia

    “Lo Stato deve essere garante e aiutare in solido le PMI in difficoltà”
    Leggi tutto

Emergenza Coronavirus - CHIARIMENTI DEL MISE ALLE DOMANDE DEGLI IMPRENDITORI

Confimi Industria ha posto alla Segreteria Tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico alcuni quesiti di interesse generale cui sono state date le seguenti risposte (ufficiose ed informali) in attesa della pubblicazione di una FAQ:

Quesito:
  1. Per  le attività chiuse è ammessa la visita per la sicurezza in azienda da parte dell'imprenditore o suo preciso delegato?
  2. L’imprenditore (solo lui) sarà abilitato a raggiungere la sua proprietà (azienda) dopo il 25 marzo qualora non sia azienda critica per verificare lo stato dei beni?
Risposta: L’attività di vigilanza è ammessa e di messa in sicurezza è ammessa. Se non fatta tramite ditte specializzate munirsi di certificazione che motiva lo spostamento in caso di controllo delle forze dell’ordine.

Quesito
  1. Le filiere critiche ora si riferiscono al sistema Italia. Se uno non critico sta realizzando beni per un ente critico europeo (es. ospedali) può tenere aperto?
Risposta: Si. Deve però comunicare al prefetto che prosegue attività (lett. e art. 1 DPCM 22 marzo 2020). 

Quesito
  1. È stata resa critica la figura del manutentore per il mantenimento in funzione dei beni aziendali. Pacifico quando esso è esterno, ma se è un dipendente a occuparsene? Come ci si comporta?
Risposta: Comunicare al Prefetto che la manutenzione è interna e munirsi di certificazione per gli spostamenti.
Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246