• Home
  • Opportunità e finanziamenti

OPPORTUNITA' E FINANZIAMENTI

I bandi e le opportunità sotto riportati, a mero scopo informativo, sono in parte organizzate da enti, sia locali, nazionali e comunitari.

Per maggiori informazioni sulle singole proposte potete scaricare i materiali di approfondimento e le eventuali schede di adesione cliccando sul titolo dell’iniziativa prescelta, laddove sia attivo il collegamento ipertestuale, oppure contattare Associazione al numero 0444 232210 o tramite email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BANDI ATTIVI

     
     
     
Titolo   "CONTRIBUTI ALLE MICRO - PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO - 3° EDIZIONE 2018"
    Contributo della CCIAA di Vicenza per le aziende che inseriranno nell'impresa uno o al massimo due studenti, in percorsi di alternanza scuola-lavoro (ASL) nell’anno scolastico 2017/2018 o 2018/2019.
Destinatari  
  • Micro piccole e medie imprese (PMI, come definite nella raccomandazione della Commissione Europea 2003/361/CE), che all’atto della presentazione della domanda e dell’erogazione del contributo siano in possesso dei requisiti richiesti.
  • Soggetti che sono iscritti solo al REA (Repertorio Economico Amministrativo), che all’atto della presentazione della domanda e dell’erogazione del contributo siano in possesso dei requisiti richiesti.
Spese ammissibili   Sono ammesse a contributo le spese sostenute dalla data di presentazione della domanda al 28 settembre 2019 e relative all’attività realizzata dal tutor aziendale (interno o esterno al soggetto ospitante) per la progettazione del percorso, l’affiancamento in azienda e la valutazione del percorso svolto da uno o al massimo due studenti.
Entità del contributo   Contributo a fondo perduto, nella misura del 50% delle spese ammesse.
Modalità di presentazione   Obbligo di presentazione TELEMATICA della domanda attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – servizi e-gov (procedura gratuita).
Il bando è integralmente consultabile al seguente link: https://www.vi.camcom.it/it/Bando_ASL_3edizione.html
Per informazioni   Marta Maltauro - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 0444.232.235
     
     
     
Titolo    BENI STRUMENTALI “NUOVA SABATINI”
Interventi finanziabili e spese ammissibili   I beni oggetto degli investimenti devono avere autonomia funzionale, non essendo ammesso il finanziamento di componenti o parti di macchinari che non soddisfano tale requisito, inoltre deve esserci correlazione dei beni oggetto dell’agevolazione con l’attività produttiva svolta dall’impresa.
Gli investimenti ammissibili devono essere NUOVI DI FABBRICA e devono riguardare:
  • Macchinari, impianti, beni strumentali di impresa ed attrezzature nuove di fabbrica ad uso produttivo e hardware;
  • Anche investimenti in beni strumentali che integrano con nuovi moduli impianti e macchinari esistenti;
  • Classificati nell’attivo dello SP voci B.II.2, B.II.3 e B.II.4
Gli investimenti devono essere avviati successivamente alla data della domanda di contributo.
 Agevolazioni concedibili     Viene concessa un’agevolazione nella forma di contributo A FONDO PERDUTO in abbattimento degli interessi sui finanziamenti bancari o leasing, in relazione agli investimenti realizzati. Il contributo è pari all’ammontare degli interessi pari al tasso del 2,75% o 3,575% annuo per cinque anni. Il finanziamento/leasing deve essere di importo compreso tra 20 mila e 2 milioni di € e di durata non superiore a cinque anni. Il contributo è erogato in quote annuali secondo un piano di erogazioni riportato nel provvedimento di concessione ed è subordinato al completamento dell’investimento.
Valutazione delle domande   Le domande potranno essere presentate continuamente tutti i giorni dell’anno fino ad esaurimento delle risorse, che a febbraio 2018, ammontano a oltre 376 milioni di €.
Non viene predisposta una graduatoria e i fondi non vengono assegnati mediante ricorso al click day.
     

   
     
Iniziativa   VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA REGIONE VENETO – CONTRIBUTI A FAVORE DELLE MICRO E PMI - ANCORA DISPONIBILI CONTRIBUTI SUI VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLA REGIONE VENETO
Oggetto   La Regione Veneto ha messo a disposizione €1.650.000 per lo sviluppo dei processi di internazionalizzazione e di introduzione o consolidamento nei mercati esteri delle  micro e PMI venete .Lo strumento operativo è quello del Voucher per l’acquisto di servizi di consulenza/assistenza specialistici per l’internazionalizzazione.
Scadenza   La domanda può essere compilata a partire dalle ore 16:00 del 6 dicembre 2017 e potrà essere presentata all’apertura dello sportello prevista per le ore 16:00 del 13 dicembre 2017 
Modalità di presentazione   La domanda di contributo deve essere compilata e presentata esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato per la Programmazione Unitaria (SIU) della Regione Veneto al link http://www.regione.veneto.it/web/programmi-comunitari/siu .



PROGETTA EUROPA

Questa banca dati della Regione Veneto riporta gli inviti a presentare proposte dei programmi a finanziamento diretto della Commissione europea e i programmi di cooperazione territoriale dove il Veneto risulta eleggibile. https://progettaeuropa.regione.veneto.it/

BANDI SCADUTI

Titolo   BANDO INAIL ISI 2017 ALLE PMI CHE INVESTONO IN SICUREZZA
Soggetti Beneficiari   Tutte le aziende, anche individuali, iscritte alla CCIAA con unità produttiva nella regione per la quale intende realizzare il progetto. L’azienda deve essere in regola con il DURC e non in stato di scioglimento o liquidazione volontaria, né sottoposta ad alcuna procedura concorsuale. L’impresa non deve aver ottenuto il provvedimento di ammissione al contributo per uno dei precedenti Avvisi pubblici INAIL 2014, 2015, 2016 o per il Bando FIPIT 2014 e ISI Agricoltura 2016.
I progetti devono essere realizzati nei luoghi di lavoro nei quali è esercitata l’attività lavorativa al momento della presentazione della domanda, senza determinare un ampliamento della sede produttiva. I soggetti destinatari possono presentare una sola domanda di finanziamento in una sola Regione per una sola tipologia di progetto tra quelle sotto indicate riguardante una sola unità produttiva.
Scadenza   Per presentare la domanda è necessario raggiungere un punteggio minimo, attraverso l’attribuzione di determinati valori, associati sia a caratteristiche proprie dei soggetti destinatari sia al progetto oggetto della domandaLe domande potranno essere presentate a partire dal giorno 19 aprile 2018, fino al 31 maggio 2018. Dopo il 7 giugno p.v. sarà possibile effettuare il clickday ufficiale.Bando a sportello con valutazione delle domande in ordine cronologico di arrivo.
Fondi disponibili   Complessivamente sono disponibili 249 milioni di euro e verranno utilizzati fino ad esaurimento delle richieste pervenute

     
     
Titolo POR FESR 2014-2020. Asse 3. Azione 3.3.1 - Bando per il sostegno a progetti di investimento per il riposizionamento competitivo dei Distretti Industriali, delle Reti Innovative Regionali e delle Aggregazioni di Imprese.
Oggetto   POR FESR 2014-2020. Asse 3. Azione 3.3.1 “Sostegno al riposizionamento competitivo, alla capacità di adattamento al mercato, all’attrattività per potenziali investitori, dei sistemi imprenditoriali vitali delimitati territorialmente”.
Bando per il sostegno a progetti di investimento per il riposizionamento competitivo dei Distretti Industriali, delle Reti Innovative Regionali e delle Aggregazioni di Imprese.
Scadenza   08/02/2018
Modalità di presentazione   Vedi link: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=2124&fromPage=Elenco&high=

     
     
Titolo VOUCHER ICT PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE
Oggetto   Favorire la digitalizzazione dei processi aziendali e l’ammodernamento tecnologico di micro, piccole e medie imprese
Scadenza   Le domande potranno essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e fino alle ore 17.00 del 9 febbraio 2018. Già dal 15 gennaio 2018 sarà possibile accedere alla procedura informatica e compilare la domanda. Per l'accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (PEC) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.
Modalità di presentazione   Esclusivamente tramite la procedura informatica che sarà resa disponibile dal Ministero.
     
     

     
     
Iniziativa BANDO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE PMI A PREVALENTE PARTECIPAZIONE FEMMINILE
Scadenza    Le domande potranno essere presentate a partire dalle 10.00 del giorno 6 novembre 2017, fino alle ore 18.00 del 16 novembre 2017.
La valutazione delle domande verrà effettuata in ordine cronologico di arrivo.
Modalità di presentazione   Tramite PEC
Il bando è integralmente consultabile al seguente link: https://bandi.regione.veneto.it/Public/Dettaglio?idAtto=1749&fromPage=Elenco&high=
     
Iniziativa BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI (VOUCHER) ALLE MICRO - PICCOLE E MEDIE IMPRESE PER INTERVENTI IN TEMA DI UTILIZZO DELLE TECNOLOGIE 4.0, ANNO 2017
Oggetto   Favorire la diffusione la diffusione della “cultura digitale” tra le micro, piccole e medie imprese della Provincia di Vicenza.
Scadenza   Le domande potranno essere presentate dalle imprese a partire dalle ore 8.00 del 2 novembre 2017 e fino alle ore 21.00 del 5 dicembre 2017
Modalità di presentazione   Esclusivamente tramite la procedura informatica del sistema Webtelemaco di Infocamere. La misura agevolativa è integralmente consultabile al seguente link:https://www.vi.camcom.it/downloadDoc.php?r=2&id=799&f=BANDO_103_BANDO_103_Tecnologie%204.0_Nov17.pdf
     
Iniziativa BANDO PER CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE A SUPPORTO DELL'ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO - 2° EDIZIONE
Oggetto   Contributo della CCIAA di Vicenza per le aziende che inseriranno nell'impresa uno o al massimo due studenti in percorsi di alternanza scuola-lavoro nell'anno scolastico 2017-2018.
Destinatari   Micro piccole e medie imprese (PMI,come definite nella raccomandazione 2003/361/CE), che all’atto della presentazione della domanda e dell’erogazione del contributo siano in possesso dei requisiti richiesti.
Presentazione domande:   Dalle ore 8:00 del 20 settembre 2017 alle ore 21:00 del 5 dicembre 2017
 Modalità di presentazione    Obbligo di presentazione TELEMATICA della domanda attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese” all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – servizi e.gov. Il bando è integralmente consultabile al seguente link:
https://www.vi.camcom.it/a_177_IT_799_2.php?id=102
     
    VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE 2017 - CLICK DAY PROROGATO 4 DICEMBRE
Con Decreto del Direttore Generale per le politiche di internazionalizzazione e la promozione degli scambi sono stati posticipati i termini iniziale e finale per l’invio delle domande rispettivamente alle ore 12:00 del 4 dicembre 2017 e alle ore 16:00 del 6 dicembre 2017.
Link al Comunicato del MISE
Iniziativa    VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL MISE
     Per le aziende interessate a presentare la richiesta di Voucher, le prossime date da ricordare sono:
Compilazione domanda con procedura informatica sul portale del MISE http://www.mise.gov.it/index.php/it/ dalle ore 10:00 del 21 novembre 2017
Invio domanda – click day invio online della domanda dal sito del MISE dalle ore 10:00 del 28 novembre 2017 e fino alle ore 16:00 del 1° dicembre 2017
dalle ore 12:00 del 4 dicembre 2017 e alle ore 16:00 del 6 dicembre 2017.
Pubblicazione elenco PMI beneficiarie (nel sito del MISE) 29 dicembre 2017
Invio contratto di servizio entro il 9 febbraio 2018

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246