BANDI ISI INAIL: CONDIVISIONE DELL’OPP

Notizia 20190418AP1
Le aziende che hanno sede legale o produttiva in Provincia di Vicenza, che concorrono al bando ISI INAIL 2018 e che intendano richiedere la condivisione del progetto da parte dell’OPP di Vicenza (Organismo Paritetico Provinciale Sicurezza e Ambiente, costituito da Confindustria Vicenza, Apindustria Vicenza, CGIL, CISL UIL), possono avanzare la loro richiesta sulla base della procedura concordata nei giorni scorsi dalle parti.
Bando ISI 2018
La Determina del Presidente dell’INAIL del 6 dicembre 2018, ha stabilito le risorse, le condizioni e le modalità di partecipazione al Bando ISI 2018 che incentiva la realizzazione di interventi in materia di salute e sicurezza sul lavoro in attuazione dell’art. 11, comma 5, D.Lgs n. 81/2008 e dell’art. 1, commi 862 e seguenti, della legge 28 dicembre 2015, n. 208.Le iniziative premiali sono riservate alle imprese che investono in modelli organizzativi e misure innovative incrementali rispetto allo standard minimo previsto dalla legge.
I soggetti interessati concorreranno al riparto delle risorse mediante l’invio telematico delle istanze nel cosiddetto “click day”, la cui data sarà fissata dall’Istituto probabilmente nel corso del prossimo mese di giugno.
La condivisione del progetto
È noto che il progetto di intervento è valutato sulla base di parametri fissati dall’Istituto, ai quali corrisponde un punteggio che deve raggiungere la soglia di ammissibilità di 120 punti.Ebbene, la condivisione del progetto da parte dell’Ente Bilaterale o dell’Organismo Paritetico previsto dall’art. 2, comma 1, lettera ee) del D.Lgs n. 81/2008, consente di conseguire 13 punti, che possono efficacemente contribuire a raggiungere la soglia di ammissibilità.
L’azienda con sede legale o produttiva a Vicenza, interessata a richiedere la condivisione del progetto da parte dell’OPP di Vicenza, sulla base della delibera adottata il 12 aprile 2019, dovrà inoltrare una richiesta in tal senso entro il 31 maggio 2019, corredata dei seguenti documenti:
  • comunicazioni/verbali di incontro/accordi attestanti l’avvenuta informazione e/o consultazione delle rappresentanze dei lavoratori costituite in azienda o, in mancanza di esse, delle organizzazioni sindacali di categoria;
  • relazione scritta che dia evidenza del progetto e delle relative finalità di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza dei lavoratori, delle quali si chiede la condivisione.
Nei 30 giorni successivi alla formale comunicazione da parte dell’INAIL dell’elenco cronologico dei soggetti ammessi al possibile beneficio, l’azienda dovrà fornire all’OPP la perizia giurata da parte di un professionista che asseveri i miglioramenti descritti nella relazione.
Le istanze di condivisione vanno trasmesse alla Segreteria dell’OPP, tramite PEC al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; la stessa comunicazione andrà inviata al seguente indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Stampa Email

Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza (VI) - Tel. 0444 232210 - Fax 0444 960835 - E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - C.F.80014910246