APINDUSTRIA PROMUOVE LA LEGGE DI STABILITÀ

Il presidente Flavio Lorenzin: «Si va nella giusta direzione. Ma sul Tfr in busta paga resti la tassazione agevolata»

La legge di stabilità incassa il plauso di Apindustria Confimi Vicenza, che invita il governo a proseguire dritto sulla strada della crescita e in controtendenza rispetto all'austerity degli ultimi anni, con interventi per lo snellimento dell’imposizione fiscale e di sostegno alla riduzione degli sprechi. «Siamo soddisfatti del pacchetto di misure economiche così come approvato dal consiglio dei ministri – commenta il presidente dell'associazione Flavio Lorenzin – e ci auguriamo che non subisca stravolgimenti nei successivi passaggi parlamentari. Accogliamo con grande favore misure virtuose riguardanti la buona scuola, la conferma del bonus di 80 euro, l'Irap, l'ecobonus e l'efficientamento della giustizia».
Il rappresentante delle piccole e medie imprese apre anche al Tfr in busta paga su base volontaria, ma invita l'esecutivo a rivedere l'applicazione delle imposte ordinarie: «È possibile lasciare la quota di liquidazione nella disponibilità immediata dei lavoratori mantenendo la tassazione agevolata prevista oggi – aggiunge Lorenzin – in modo da garantire più risorse a disposizione delle famiglie e senza alcuna perdita per le casse dello Stato».
  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
© Apindustria Confimi Vicenza. Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza - C.F. 80014910246 - Trasparenza L.124/2017
Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline