ZOCCAI ELOGIA IL MUSEO «È UN VERO GIOIELLO»

Un plauso al museo del gioiello inaugurato nella basilica palladiana arriva dal mondo delle piccole e medie imprese con Gino Zoccai, presidente del settore orafo di Apindustria Confimi Vicenza: «Come vicentino e orafo orgoglioso del lavoro che è stato fatto – commenta l'imprenditore – perché abbiamo assistito ad una rassegna espositiva che ha messo letteralmente i brividi, e che sicuramente darà pregio alla nostra città. Si tratta di un museo di livello mondiale con nove sale allestite con criterio e accuratezza. I gioielli sono esposti secondo una successione logica e accattivante, all'interno di un percorso che richiama la storia e le culture del mondo».
Gino Zoccai promuove anche la scelta dei pezzi unici messi in mostra, da alcuni criticata per l'esclusione di prodotti del territorio: «Questa mostra non è l'autoproclamazione della produzione vicentina ma l'occasione per far diventare Vicenza una vetrina del gioiello a livello internazionale. Ne beneficeranno comunque anche i nostri imprenditori, che avranno l'occasione per osservare altri lavori e acquisire nuovi stimoli per la propria attività, allargando i loro orizzonti in termini di conoscenza e competenza».
Un ringraziamento anche dal mondo delle attività produttiva va quindi al Comune e alla Fiera di Vicenza.

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
© Apindustria Confimi Vicenza. Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza - C.F. 80014910246 - Trasparenza L.124/2017
Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline