Jobs Act. Il Futuro dei rapporti di lavoro (e dei licenziamenti) in Italia

Jobs Act. Il Futuro dei rapporti di lavoro (e dei licenziamenti) in Italia
Lunedì 23 marzo 2015 a partire dalle ore 16.15 presso la Sala Convegni di Apindustria Confimi Vicenza


Un momento di incontro concreto ed operativo promosso dall’Area Sindacale dell’Associazione in collaborazione con Gi Group per fare il punto, a pochi giorni dalla pubblicazione dei primi decreti attuativi del Jobs Act, sulle principali novità normative e rispondere alle domande degli associati e delle imprese.
L’evento rientra all’interno del "Roadshow Jobs Act. Tutte le novità del mondo del lavoro”, promosso da Gi Group, la prima multinazionale italiana del lavoro.

Jobs Act. Il Futuro dei rapporti di lavoro (e dei licenziamenti) in Italia
Lunedì 23 marzo 2015 a partire dalle ore 16.15 presso la Sala Convegni di Apindustria Confimi Vicenza


Un momento di incontro concreto ed operativo promosso dall’Area Sindacale dell’Associazione in collaborazione con Gi Group per fare il punto, a pochi giorni dalla pubblicazione dei primi decreti attuativi del Jobs Act, sulle principali novità normative e rispondere alle domande degli associati e delle imprese.
L’evento rientra all’interno del "Roadshow Jobs Act. Tutte le novità del mondo del lavoro”, promosso da Gi Group, la prima multinazionale italiana del lavoro.
Un momento d’incontro concreto ed operativo organizzato dall’Area Sindacale dell’Associazione e da Gi Group, per fare il punto, a pochi giorni dalla pubblicazione dei primi decreti attuativi del Jobs Act, sulle principali novità normative e rispondere alle domande degli associati e delle imprese.
L’evento rientra all’interno del Roadshow “Jobs Act. Tutte le novità del mondo del lavoro”, promosso da Gi Group, la prima multinazionale italiana del lavoro.
Con il contributo di Aldo Bottini, partner dello studio legale De Luca Tamajo Toffoletto nonché pubblicista de IlSole24ORE, si parlerà anzitutto di contratto a tutele crescenti e di riforma dell’art. 18, ma anche di riordino delle forme contrattuali, espressione che sottende la progressiva eliminazione, o riduzione, di alcuni strumenti contrattuali molto diffusi in questi anni, a cominciare dal contratto di lavoro a progetto.
Sarà inoltre l’occasione per un aggiornamento sulla disciplina relativa all’esonero contributivo sulle assunzioni a tempo indeterminato e sull’attuazione, ancora parziale, della devoluzione del tfr in busta paga.
Saranno infine presentati i risultati dell’ultima rilevazione dell’Osservatorio Permanente sul Mercato del Lavoro, promosso da Gi Group Academy, fondazione di Gi Group in collaborazione OD&M Consulting. Sondaggio che mostrerà l’impatto del jobs act sulle imprese, e le relative opinioni sulle nuove norme.

Per adesioni: http://goo.gl/forms/6lcVOg7Avc
Tel . 0444.232210 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
© Apindustria Confimi Vicenza. Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza - C.F. 80014910246 - Trasparenza L.124/2017
Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline