PMI, UNO SGUARDO ALLA TUNISIA

Le occasioni offerte dalle nuove frontiere del Mediterraneo possono aiutare le piccole e medie imprese a crescere, lungo il percorso di apertura ai mercati esteri avviato negli ultimi anni per far fronte alla crisi economica. Per questo Apindustria Confimi Vicenza chiama a raccolta gli associati puntando lo sguardo su un paese in grande evoluzione come la Tunisia, attraverso un incontro in programma lunedì 11 maggio nella sede di Galleria Crispi, dove saranno presentati il quadro politico-economico e le opportunità di business per le Pmi, nonché sugli strumenti finanziari e assicurativi a supporto dell’attività di internazionalizzazione nel paese nordafricano.


Le occasioni offerte dalle nuove frontiere del Mediterraneo possono aiutare le piccole e medie imprese a crescere, lungo il percorso di apertura ai mercati esteri avviato negli ultimi anni per far fronte alla crisi economica. Per questo Apindustria Confimi Vicenza chiama a raccolta gli associati puntando lo sguardo su un paese in grande evoluzione come la Tunisia, attraverso un incontro in programma lunedì 11 maggio nella sede di Galleria Crispi, dove saranno presentati il quadro politico-economico e le opportunità di business per le Pmi, nonché sugli strumenti finanziari e assicurativi a supporto dell’attività di internazionalizzazione nel paese nordafricano.
«Il recente attacco terroristico al cuore della capitale non può fermare le grandi ambizioni della Tunisia – sostiene il Presidente dell'associazione di categoria, Flavio Lorenzin – un paese a noi vicino che, dopo avere intrapreso la via di importanti riforme democratiche e varato un piano economico di crescita per i prossimi anni, si presenta ricco di opportunità di investimento e di collaborazione commerciale».

Il focus, organizzato in collaborazione con FIPA Tunisia, FINEST e SACE, prenderà il via alle 15 con i saluti di Mariano Rigotto, delegato di Apindustria per l'Internazionalizzazione. A seguire una panoramica generale sul paese e le opportunità di investimento per le Pmi, con curiosità e informazioni pratiche, presentate da Zied Lahbib, direttore dell’agenzia Fipa di Milano. Seguiranno i resoconti su strumenti finanziari e assicurativi con Alessandro Morelli, responsabile Pianificazione e Sviluppo di Finest spa, e Riccardo Vianello Simoli, delegato veneto per Rete domestica Sace. Infine Elena Fassa, funzionario Area Estero di Apindustria, presenterà l'accordo di libero scambio stipulato tra Ue e Tunisia. Al termine i relatori saranno a disposizione dei presenti per incontri individuali di approfondimento su prenotazione.

«Ancora una volta la nostra associazione dimostra la sua vicinanza agli imprenditori – conclude Lorenzin – e la volontà non solo di rispondere alle loro esigenze nell'attività di tutti i giorni, ma anche di far conoscere le nuove opportunità di sviluppo, aprendo nuovi orizzonti sulla strada della crescita».

CLICCA QUI PER ADERIRE ALL'INCONTRO


  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
© Apindustria Confimi Vicenza. Galleria Crispi, 45 - 36100 Vicenza - C.F. 80014910246 - Trasparenza L.124/2017
Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Read more
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline