Confimi Industria Sanità e SIDiMa firmano protocollo d’intesa

Disabilità, accessibilità, inclusione
Tutelare la disabilità attraverso la promozione di politiche attive a sostegno di cittadini-pazienti disabili, valorizzando il diritto alla salute, all’inclusione e alle pari opportunità. Un manifesto di intenti – quello sottoscritto da Confimi Industria Sanità e SIDiMa – che inneggia alla libertà, delle cure e della salute. Il protocollo d'intesa, della durata di due anni, vedrà la categoria dell’industria sanitaria di Confimi Industria e la Società Italiana Disability Manager lavorare insieme per l'organizzazione di attività formative all'interno delle aziende del sistema Confimi Industria e attività di ricerca in innovazione tecnologica col fine ultimo dell’accessibilità.

Una sinergia quanto mai necessaria, come ha sottolineato Massimo Pulin Presidente di Confimi Industria Sanità “nel mondo della Disabilità l’imperativo è unire e non dividere, lavorare assieme per migliorare le condizioni di tutti anche grazie alle nuove tecnologie, che possono supportare le persone con disabilità in un più agevole approccio al mondo del lavoro e ad ogni contesto di vita sociale”. “Confimi Industria Sanità è sensibile a questo tema e continuerà a ricordare al Ministero delle Salute quanto sia importante intervenire nella modifica del Nomenclatore tariffario di protesi e ortesi”. “Si tratta - ricorda Pulin - di dare nuove speranze”.

Dello stesso avviso Rodolfo Dalla Mora, presidente di SIDiMa, che nel suo intervento ha evidenziato “quanto sia importante sviluppare sinergie a sostegno delle persone con disabilità che siano effettivamente in grado di garantire il diritto alla salute, all’inclusione, alle pari opportunità e alla libertà in tutte le sue forme. Per conseguire tali obiettivi è fondamentale investire sulle nuove tecnologie, creando strumenti e dispositivi utili e migliorando quelli esistenti. Ponendosi come obiettivi principali la ricerca, la promozione e la diffusione del Disability Management, SIDiMa intende continuare a incidere con forza e determinazione nell’elaborazione e nello sviluppo delle politiche nazionali e locali, al fine di renderle sempre più efficaci per garantire una piena inclusione”.

Un sentito ringraziamento -conclude il Presidente Dalla Mora - va al Presidente di Confimi Industria Sanità Massimo Pulin per il risultato raggiunto e a tutti i collaboratori che hanno reso possibile questa importante intesa, con l’auspicio di iniziare presto a lavorare per il perseguimento degli obiettivi prefissati”.
  • Creato il .
  • Ultimo aggiornamento il .
© Apindustria Confimi Vicenza. Tutti i diritti sono riservati.